Alberobello

Alla Scoperta dei Trulli

Alberobello, nel cuore della Valle d’Itria è una cittadina unica in tutto il mondo, conosciuta come “la capitale dei trulli”. Alberobello nasce quindi tra il 1400 ed il 1500, quando i contadini provenienti dai borghi limitrofi si stabiliscono qui grazie alle agevolazioni offerte loro dai Conti di Conversano. L’unico requisito richiesto era che le abitazioni venissero costruite a secco, senza l’utilizzo di malta, per poter eludere i dazi imposti dal Re di Napoli ai feudatari per i nuovi insediamenti urbani. Così nacquero i trulli, tipiche abitazioni in pietra calcarea di Alberobello nel sud della Puglia, sono esempi straordinari di edilizia in pietra a secco a lastre, una tecnica risalente all’epoca preistorica e tuttora utilizzata in questa regione. Sebbene i trulli rurali siano sparsi per tutta la Valle d’Itria, la massima concentrazione di esemplari meglio conservati di questa forma architettonica si trova nella cittadina di Alberobello. I trulli generalmente servivano come ripari temporanei o come abitazioni permanenti dai piccoli proprietari terrieri o lavoratori agricoli. Oggi Alberobello è un pittoresco centro agricolo della Puglia che richiama turisti provenienti da ogni parte del mondo, attratti dalle tipiche costruzioni in pietra che costituiscono il grande patrimonio architettonico di questo borgo fiabesco. 

leggi di più

Quale continente?

Questo sito è di proprietà di Semar Viaggi Sas - Via Cavour 66, 73100 Lecce (It) - Codice FIscale e Partita Iva 00183600758